Per informazioni chiama al

Studio Dentistico CarpegnaTel. 011.5628278

Studio Dentistico Carpegna

Chirurgia orale

 

CHIRURGIA ORALE

In questo ambito le prestazioni in assoluto più frequenti sono le estrazioni dentarie sia di denti permanenti sia di denti decidui che vengono decise dall’odontoiatra insieme al paziente nei casi in cui l’elemento in questione sia fortemente danneggiato o la sua posizione scorretta possa influire su quella degli altri denti.
I denti del giudizio non sono sempre presenti in tutti i pazienti e vengono estratti nel caso in cui la loro fuoriuscita possa interferire con la posizione degli altri elementi dentari o nel caso in cui la loro posizione non sia corretta.
È possibile valutare la situazione personale con una radiografia per decidere con l’odontoiatra la migliore soluzione. È consigliato toglierli intorno ai 18-20 anni poichè la radice non è ancora del tutto formata e quindi l’operazione risulterà più veloce e più semplice.

I denti possono essere estrusi (=fuori dalla gengiva) o intrusi (=non ancora fuoriusciti dalla gengiva); nel primo caso è necessario l’intervento chirurgico sotto anestesia, il secondo caso invece spesso può essere risolto facendo leva sul legamento del dente con apposite pinze e leve.

I motivi principali che portano all'avulsione dei denti del giudizio sono:

  • Ripetute infezioni con dolore, gonfiore e difficoltà ad aprire la bossa (trisma);
  • Danni alle radici dei denti adiacenti;
  • Eruzioni scorrette o ectopiche con possibilità di creare malocclusioni.

I CONSIGLI POST OPERATORI DOPO CHIRURGIA ORALE AMBULATORIALE

  1. Mantenere il tampone di garza compresso fra le arcate per circa 20-30 minuti.
  2. Non guidare dopo l'intervento.
  3. È frequente la comparsa di lieve sanguinamento, dolore moderato, ecchimosi (che si manifesta con la comparsa di una macchia rosso-violacea vicino al sito d'intervento) e gonfiore e talvolta anche una riduzione nell'apertura della bocca; questi sintomi tendono ad aumentare fino alla 2°-3° giornata post-operatoria per poi diminuire gradatamente; se si verificassero ulteriori complicanze o nel caso in cui questi sintomi dovessero peggiorare contattare telefonicamente il medico.
  4. Per limitare il gonfiore ed il dolore applicare una borsa del ghiaccio avvolta in un panno sulla zone del viso interessata, 20 minuti sì e 20 minuti no per le prime 8-12 ore.
  5. Evitare l'esercizio fisico intenso, riposarsi per il resto della giornata e mantenere la testa sollevata rispetto al corpo per le prima 24 ore (durante la 1° notte sarebbe meglio dormire con 2 cuscini dietro la testa).
  6. Non fumare e non bere alcolici per le prime 3-4 giornate.
  7. Non masticare chewing - gum.
  8. Ingoiare la saliva senza sputare nè sciacquare per le prime 10 ore.
  9. Dieta semi-liquida e fredda per le prime 24 ore; fino alla rimozione dei punti è indicata una dieta morbida e tiepida, masticando dal lato opposto all'area operata.
  10. Non bere con la cannuccia.
  11. Spazzolare i denti, con uno spazzolino morbido, solo dopo le prime 10-12 ore.
  12. Evitare di traumatizzare l'area operata che deve essere detersa solo mediante l'uso di un collutorio prescritto (clorexidina allo 0,2% ) per circa 2 minuti mezz'ora dopo essersi lavati i denti; eventualmente utilizzare la pomata in gel prescritta.
  13. Non assumere farmaci che contengano acido acetil-salicilico (aspirina) per non rallentare e ostacolare la coagulazione.
  14. Assumere i farmaci prescritti secondo le modalità previste.


CHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI